Dove andare a Lisbona, i posti che mi sono rimasti nel cuore: Bairro Alto e l’Alfama

Ho trascorso la prima settimana di settembre, come avete potuto vedere da mio account Instagram (@francescagiagno) e dalla pagina del blog (qui), nella capitale del Portogallo, Lisbona, in compagnia di due mie carissime amiche, Carolina e Maria Chiara, con cui ho visitato luoghi incantati, fatto shopping e mangiato in posti assolutamente troppo troppo carini. Oggi sul blog infatti vi devo proprio parlare di questo mio viaggio a Lisbona e dei posti che mi sono rimasti nel cuore.

Il nostro viaggio è iniziato il 2 settembre, data in cui siamo atterrate all’aeroporto di Lisbona, uno degli aeroporti più vivibile e più belli in cui sia mai stata; mentre uscivamo con le nostre valigie, siamo rimaste a bocca aperta di fronte ai negozi che scorrevano di fronte ai nostri occhi: Harrods, Victoria Secret, Burberry… insomma, un vero e proprio sogno!

Proseguendo, abbiamo preso la metropolitana per il Bairro Alto, quartiere in cui abbiamo soggiornato in un delizioso appartamentino all’ultimo piano. Il Bairro Alto è sicuramente una di quelle tappe obbligatorie di Lisbona: la mattina questo quartiere è quasi deserto, mentre nel tardo pomeriggio e nella notte si anima di vita tra bar e boutique veramente super fashion. I locali da visitare si sprecano e competono tra loro a suon di Mohito o Caipirinha a 4 euro. Tra i locali che vi consiglio di visitare c’è il MAJONG dove potrete bere cocktail in un atmosfera davvero surreale, fatta di lampade a forma di insalata, e il GRAPES & BITES, un ristorante davvero buonissimo e conveniente dove poter consumare una cena davvero deliziosa (prendete l’insalata di polpo, non ve ne pentirete!).
A due passi dal Bairro Alto, potrete vedere il panorama mozzafiato di Lisbona di notte nel Miradouro de Santa Catarina.
Miradouro de Santa Catarina
Atmosfere surreali al MAJONG
Insalata di polpo da GRAPES & BITES
Un’altra tappa che non può assolutamente mancare nella vostra gita nella capitale portoghese è il quartiere più antico di questa città, l’Alfama, ricco di chiese come la Cattedrale di Lisbona o il monastero di Sao Vicente. Dal Miradouro de Santa Luzia potrete godere di una vista stupenda e in uno stupendo hotel dell’Alfama, il Palacete Chafariz d’el Rei potrete gustare un’ottima sangria bianca in una location da sogno.
Miradouro de Santa Luzia
Monastero Sao Vicente
Hotel Chafariz d’El Rei

Grazie per esser passato da me  || Thanks for reading 

 
FOLLOW ME ON:

 

Posted in

Francesca Giagnorio

Francesca Giagnorio. May, 13, 1993. Fashion, beauty and life lover.

1 commento

  1. InstaCoffee #16 – EVERYDAY COFFEE in 17/12/2014 il 23:38

    […] Se siete curiosi, leggete la prima parte della mia guida su Lisbona qui […]

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.