Cambiare il divano in soggiorno? Consigli per non sbagliare

Ti sei mai resa conto di quanto possa essere complicato scegliere un divano? Io me ne sono accorta quando ho deciso di sostituire il sofà in soggiorno. Il momento per lui era arrivato, visto che era un divano da poco, acquistato velocemente quando ho deciso di traslocare. Il bello di andare a vivere da soli è anche la possibilità di modellare casa propria poco alla volta, come un nido confortevole.

Un giorno nel mio nido è diventato necessario pensare a un nuovo divano. Ammettiamolo, gran parte della vita a casa ruota attorno a questo elemento di arredo. Se ci pensi anche tu, in tutte le principali questo morbido e adorabile imbottito è al centro. 

Mi rilasso dopo il lavoro, mi sdraio mentre chatto o scorro Instagram, mi accoccolo con una tisana in mano quando guardo un film o leggo un libro. E poi sul divano ci passo le serate con gli amici. Ho capito quindi che non ha senso risparmiare sull’acquisto di un pezzo di arredamento così importante, che mi accoglie, mi avvolge e mi rigenera ogni giorno. 

Dopo una serie di considerazioni e valutazioni sul mio stile di vita, le mie abitudini e le mie preferenze estetiche ho capito come scegliere un divano di design adatto per il mio soggiorno. Voglio condividere alcuni suggerimenti che possono essere d’aiuto a chi, come me, deve scegliere il divano perfetto per il salotto. 

Considera il tuo stile di vita

Prima di perderti tra le tante varianti, ti assicuro che sono infinite, prenditi un momento per considerare il tuo stile di vita e che cosa chiedi a un divano da tutti i giorni. Se hai animali in casa, concentrati sui divani in tessuto sfoderabile: per lavare le fodere quando si sporcano e sostituirle se si rovinano. Se il relax è al primo posto, punta sui modelli con chaise longue o allungabili. Se hai una famiglia numerosa, i divani a moduli componibili potrebbero essere una buona soluzione. Con una serie di must have chiari in mente, risparmierai un sacco di tempo. 

Prova sempre i cuscini e seduta

Fare gli ordini online è comodo. Ma se non provi prima a sederti sul divano di design che ti piace tanto, rischi di stare scomodo per i prossimi dieci anni. I cuscini possono avere forma e consistenza diversa. Secondo me quelli più strutturati che mantengono la forma sono adatti alle sedute formali, per esempio trovo che vanno bene nei luoghi di lavoro, come negozi, show room studi professionali. Per la casa io preferisco i cuscini morbidi, soffici ma consistenti, altrimenti nel giro di poco diventano inservibili. Consiglio di controllare bene anche gli eventuali braccioli. Ci sono infinite opzioni tra i divani di design sul mercato, con o senza braccioli, spessi e bassi, sottili e alti, arrotondati o squadrati. Il modo migliore per decidere è sedersi e testarli, controllando che siano ben saldi. 

Qualche memo semplice, ma non banale

Non starò a dare dei consigli sullo stile, il colore o la forma. Sono questione di gusti personali, e comunque la scelta dipende dall’atmosfera che hai già creato o che intendi evocare con il resto dell’arredamento. Colore e stile devono essere in sintonia con il tuo spazio. 

Ti suggerisco invece di valutare bene il materiale che riveste il tuo divano. Oggi ci sono rivestimenti in tessuti davvero ecologici, ovvero che per la produzione richiedono un consumo di acqua inferiore al cotone, ci sono i tessuti naturali e poi c’è l’ecopelle. Con i primi due hai il vantaggio, in genere, di potere optare per versioni sfoderabili. Cosa che ti rende la vita più semplice quando vuoi lavare tutto da cima a fondo oppure hai voglia di rinnovare il colore. 

Rifoderare il divano di un nuovo colore è sicuramente meno impegnativo che comprare un nuovo divano di design. Però se opti per un divano non sfoderabile, non puoi fare altro.

Ultimo, ma non meno importante, bisogna prendere bene le misure dello spazio dove mettere il divano. Non solo. Vitale misurare porte, corridoi e pianerottoli delle scale. Perché sarebbe un peccato acquistare il divano perfetto per il soggiorno e accorgersi che non passa attraverso i diversi ingressi di casa. 

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo dove (e con chi) preferisci

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Francesca Giagnorio

Francesca Giagnorio

Content creator appassionata di fotografia! Vivo in mezzo alla natura e ho trovato la mia anima nel cottagecore.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.