Pitti 86: Alto Milano

ALTO MILANO è una delle aziende che mi ha maggiormente colpito all’86esima edizione di Pitti Uomo: è un marchio di calzini molto particolari, con un’esperienza alle spalle di 90 anni che, ad oggi, viene messa a frutto da Michela Facenti, che impersona la terza generazione.
TRANSLATION HERE

Davanti allo stand si respirava un’aria di spensierata primavera tra i calzini e le babette in lurex e con dettagli floreali. Mille colori riempivano gli occhi e a vedere questa collezione sembrava un vero e proprio peccato nascondere dei calzini così tanto particolari all’interno di derby shoes o sneakers. Calzini con maxi perle, con dettagli trasparenti, a righe o a pois, insomma, ce ne sono davvero per tutti i gusti e per tutte le occasioni, dalla gita fuori porta alla serata un po’ più alternativa col proprio ragazzo.
Non si può proprio fare a meno di essere colpiti da uno spirito così giovane e frizzante come quello di questo marchio che, proprio grazie all’eredità nel settore dei calzini e alla volontà di creare un prodotto sempre nuovo e fashion, fa di un accessorio che fino a poco tempo fa non aveva importanza un vero e proprio pezzo cult.

Grazie per esser passato da me  || Thanks for reading 

 
FOLLOW ME ON:

 

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo dove (e con chi) preferisci

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email
Francesca Giagnorio

Francesca Giagnorio

Content creator appassionata di fotografia! Vivo in mezzo alla natura e ho trovato la mia anima nel cottagecore.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.