Camicetta a righe, impegni e come gestirli al meglio… e imparare a lasciarli andare

Camicetta a righe, impegni e come gestirli al meglio. E imparare a lasciarli andare e LASCIARSI andare, per non essere intrappolati tra le righe! Per una maniaca del controllo come la sottoscritta, il lasciarsi andare è un po’ come una sorta di autosabotaggio. Almeno fino a qualche tempo fa. Ho scoperto che per stare bene con me stessa e gestire gli impegni al meglio occorre LASCIAR ANDARE.

Camicetta a righe, impegni e come gestirli al meglio… e imparare a lasciarli andare

Ragazzi e ragazze in carriera, lasciamo quei jeans nell’armadio e ci infiliamo camicette a righe, pantaloni gessati e scarpe “da lavoro”. Proviamo a rivestire panni non nostri. Proviamo semplicemente a stare al passo, convinti che facendo così riusciremo a gestire nuovi ritmi, nuovi lavori. Per alcuni funziona! C’è chi ha la fortuna di scoprire subito il proprio metodo per diventare grande nel migliore dei modi. Per me non è stato così e ci è voluto un po’ più di tempo. Un po’ più di testate nel muro. Un po’ più di tutto quello che succede quando ci si arrabbia con se stessi.

La verità, per me, è che ho avuto bisogno di questi momenti di sconforto e di questa mancanza di controllo. Ho avuto bisogno di uscire da quelle righe che mi tenevano troppo stretta: anche se lì per lì faceva una gran paura e una gran fatica. In questo momento mi sto trovando in una specie di impasse lavorativa. Non riguarda il blog, riguarda un altro progetto che ho cominciato ma che ho paura di portare avanti, di realizzare. Ho paura che la mole sia troppa, non so se riuscirò a gestire tutti gli impegni… insomma: PANICO! Panico ingiustificato.

La chiave per risolvere certi problemi e certi blocchi per me è essere più indulgente con me stessa. Prendere un respiro. Uscire dalle righe e lasciarmi andare per poi scoprire che quel andare giù non vuol dire cadere, ma prendere la rincorsa.

A voi è mai successa una cosa del genere? Come gestite la pressione in questi casi? Fatemi sapere con un commento qua sotto e fatemi sapere se questi post un po’ più pensosi vi piacciono 😊

camicetta a righe camicetta a righe camicetta a righe maniche con fiocco camicetta a righe camicetta a righe camicetta a righe camicetta a righe camicetta a righe camicetta a righe camicetta a righe camicetta a righe camicetta a righe camicetta a righe

STO INDOSSANDO

Camicetta a righe con le riprese sulle maniche (qui) di OUTSTANDING ORDINARY

Jeans skinny di ASOS Petite

Ballerine nude di NEW LOOK

Borsetta crossbody presa a Lisbona

Francesca Giagnorio

Francesca Giagnorio. May, 13, 1993. Fashion, beauty and life lover.

2 commenti

  1. Melissa in 29/03/2017 il 16:05

    When I feel that way, I need to just stop and take a step back!… great post and cute outfit! X

  2. Jules in 08/04/2017 il 21:38

    Bellissima camicetta, stai benissimo!

    http://julesonthemoon.blogspot.it/

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.