Il mio abito Sondeflor cottagecore per tutti i giorni

Voi conoscere un altro brand cottagecore? Ecco un’intervista per te da Roberta, una delle creatrici di Sondeflor e dei suoi abiti.

Il mio abito Sondeflor cottagecore per tutti i giorni

Prima di procedere con l’intervista di Roberta di Son de Flor, ti invito a leggere (o rileggere) il post dedicato a che cos’è il cottagecore e da cosa nasce. Se ti ricordi bene cosa ho scritto in questo post saprai già che Son de Flor è uno dei brand cottagecore per eccellenza.

1-Cominciamo con le presentazioni. Raccontami un po’ di Son De Flor, dal nome alla sua estetica.

Son de Flor è nato dalla nostalgia per un’idea di abito che non sarebbe mai passato di moda, ma piuttosto un’icona di stile, che si sarebbe adattato a qualsiasi occasione in qualsiasi momento, dal matrimonio, al primo appuntamento, alla spesa al supermarket o alla passeggiata nei boschi. È così che ha preso vita il nostro abito Sondeflor classico in lino con colletto alla Peter Pan, ispirato all’abito vintage di mia madre.

Il nome di Son de Flor ha origini spagnole. Quando è stato creato Son de Flor vivevo a Barcellona, ​​in Spagna. Son de Flor può essere inteso come “il suono dei fiori” o “sorgere dai fiori“. Amiamo questo doppio significato ed entrambe le traduzioni rivelano l’essenza molto romantica, vivida e femminile del nostro marchio di abbigliamento in lino.

Abiti Son de Flor, nati dal suono dei fiori

2-Ho letto che il team di Sondeflor è tutto al femminile. È stata una scelta o è capitato per caso? Com’è lavorare in un team tutto al femminile?

Abbiamo iniziato questa avventura con mia sorella quattro anni fa. Una volta che l’attività ha cominciato a crescere, stavamo cercando più mani e più competenze. È successo così che altre ragazze si sono unite a noi. Non è mai stato il nostro obiettivo riunire una squadra tutta al femminile, tuttavia le migliori proposte sono venute dalle donne. Adoriamo tutte le ragazze che aiutano Son de Flor a crescere. Ci piacerebbe elencare alcune difficoltò, tuttavia vengono in mente solo cose belle. Queste ragazze abbracciano la femminilità, la forza, l’empatia e si impegnano sempre di più. Non c’è niente di impossibile per il nostro dream team al femminile.

3-Sondeflor è uno di quei brand che consiglierei ad un amico che vuole vivere una favola nella modernità. A quale persona vi rivolgete idealmente con gli abiti Sondeflor?

È ovvio che la nostra community ama e si preoccupa del nostro pianeta. Sostenibilità, consumo consapevole, zero sprechi sono tutte le parole chiave che ci aiutano a crescere a livello di community online e non solo.

Al tempo stesso, le persone a cui ci rivolgiamo sono anime gentili, che amano la bellezza e sono abbastanza coraggiose da scegliere uno stile unico rispetto a una moda in rapida evoluzione.

Chi trova il tempo per rallentare e catturare la bellezza del momento.

Chi non ha mai dimenticato di sognare! Il nostro feed è sempre pieno di immagini spettacolari che ci aiutano a creare una fiaba!

Il mio outfit

Abito Sondeflor (puoi trovarlo qui)

Stivaletti Tijn

Cintura Vintage

Cappellino Birds & Fresia

Sondeflor e il cottagecore

4-Siete uno dei marchi “cottagecore” per eccellenza. Dove si concentrano maggiormente i vostri ordini? Quali paesi in Europa e, secondo voi, perché proprio quelli?

Grazie per le gentili parole! La fetta più grande della nostra community vive negli Stati Uniti, tuttavia in Europa spediamo abiti dal Regno Unito alla Svezia, alla Francia, ai Paesi Bassi, alla Slovenia. Sembra che i sognatori amanti della bellezza siano diffusi in tutta Europa! 🙂

abito cottagecore sondeflor

5-Qual è il tuo vestito preferito e quale, secondo te, raccoglie di più l’essenza di Son De Flor?

È assolutamente il nostro vestito classico con colletto alla Peter Pan. Questo vestito non delude mai. Qualunque sia l’occasione, ti aiuterà a distinguerti o a sentirti sempre a tuo aio. Ogni volta che non sai cosa indossare, che si tratti di una cerimonia di matrimonio, di una passeggiata nel parco, di una corsa veloce al supermercato o di un lunedì casual in ufficio, questo vestito è sempre una soluzione. È come il tuo amico fidato.

L’abito Sondeflor per eccellenza? Linee pulite e un magnifico colletto a Peter Pan

6-La scelta dell’abbigliamento sostenibile è lodevole ma immagino che ci siano molte difficoltà. Potresti parlarmene?

È un argomento molto ampio e complesso di cui potrei discutere per ore! Vorremmo che la moda sostenibile fosse più accessibile, tuttavia, trasparenza, sincerità e dignità di tutte le catene coinvolte ne modificano giustamente il prezzo.

Il prezzo riflette anche la longevità di un prodotto sostenibile, tuttavia ormai ognuno di noi si sta abituando a vivere sempre più veloce, a consumare tutto e smaltire in maniera rapidissima, quindi non è sempre facile notare la bellezza dell’intramontabile. Siamo felici però di scoprire persone che la pensano allo stesso modo, che capiscono la filosofia e gli standard della moda sostenibile e lenta, e che osa provarlo sulla propria pelle.

Abito Sondeflor, l’estetica cottagecore intramontabile!

7-consigli di stile: adoro il lino e voglio mantenerlo sempre liscio e morbido senza doverlo stirare tutti i giorni. Come posso fare?

È una domanda così carina! Di solito tamponiamo un po’ d’acqua sulle nostre gonne, pantaloni o camicie di lino, appiattiamo il capo un po’ con le mani, gli diamo un po’ d’aria e lo lasciamo asciugare. L’effetto è istantaneo! 🙂

Ringrazio tantissimo Roberta per avermi svelato i segreti di questa magnifica realtà e di averci svelato tutti i segreti che stanno dietro alle camicie, gonne e vestiti di Sondeflor.

Spero davvero che questo post ti possa essere di ispirazioni per i tuoi futuri outfit! Se ti va seguimi sul mio account Instagram @francescagiagno, dove ogni giorno condivido consigli sull’estetica cottagecore e la fotografia.

Se ti va inoltre ti puoi unire alla community italiana cottagecore su Facebook! Ci vediamo lì!

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo dove (e con chi) preferisci

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email
Francesca Giagnorio

Francesca Giagnorio

Content creator appassionata di fotografia! Vivo in mezzo alla natura e ho trovato la mia anima nel cottagecore.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.