Miglior ristorante di pesce a Pistoia: Rosso Veneziano è l’eccellenza

Quando c’è da festeggiare un successo o un anniversario, la scelta per me è sempre Rosso Veneziano, il miglior ristorante di pesce a Pistoia.

E, no, non scherzo, quando siamo a casa e ci vogliamo coccolare e andare a cena (o a pranzo) fuori in un luogo dove siamo sicuri di mangiare bene è proprio da David, il titolare di Rosso Veneziano.

Miglior ristorante di pesce a Pistoia: Rosso Veneziano è l'eccellenza

Rosso Veneziano, dove si trova e perché ci dovresti andare

Il miglior ristorante di pesce a Pistoia si trova proprio lungo il Viale Adua, in via Piero della Francesca 200. Non ha un parcheggio privato, ma nei dintorni è possibile posteggiare comodamente grazie ai posti auto comuni dei condomini nei dintorni.

Rosso Veneziano gode di tutti i vantaggi di un ristorante fuori dal centro storico: è facile da raggiungere per chiunque, ha maggior spazio esterno a disposizione, soprattutto per la stagione estiva, e tranquillità nei dintorni. Insomma il ristorante di David ha tutte le carte in regola per essere il tuo luogo preferito dove festeggiare anniversari o eventi importanti. Grazie alla sua atmosfera romantica, ma informale, e la cura dei dettagli all’interno del ristorante, che anno dopo anno migliora e diventa più bello, ti sentirai subito accolta nel migliore dei modi.

Il menù del miglior ristorante di pesce a Pistoia

Se l’ambiente è elegante, frizzante e super accogliente, il menù non è certo da meno. Rosso Veneziano non è infatti solo un ristorante, ma un vero e proprio bistrot di mare dove puoi degustare i migliori prodotti del Mediterraneo. Grazie al gusto inconfondibile di David, alla sua voglia di perfezionarsi giorno dopo giorno e all’esplosivo mix con la tradizione siciliana, rimarrai incantata di fronte al menù.

Noi siamo stati sempre fortemente in crisi con le scelte perché la carta è ricchissima di portate gourmandes. Tuttavia c’è da dire che, dopo tutte le volte che ci siamo andati o abbiamo ordinato da asporto, conosciamo quasi tutto il menù a mena dito… e non scherzo.

Gli antipasti di mare: un assaggio del Mediterraneo a Pistoia

Non c’è niente di meglio che un buon antipasto di mare, leggero e ricco di sapore, per aprire una cena. Se il tutto è innaffiato da un buon calice di uno dei vini della carta di Rosso Veneziano ancora meglio.

Ma andiamo per gradi.

Gli antipasti. Le entreés del bistrot di mare sono veramente varie e abbondanti. Andiamo da crostoni con alici del Cantabrico e stracciatella a un crudo di mare che è una gioia per gli occhi e per il palato. Ti dico: il mix perfetto per un buon appetito è un antipasto e un piatto principale (primo o secondo) e un dolce. Per chi invece ci arriva con tanta fame, allora può anche optare per tutte e tre le portate (più il dolce, se c’è ancora spazio), proprio perché gli antipasti sono qualcosa di imperdibile.

Per quanto riguarda i vini, la carta del bistrot è ricchissima di etichette interessanti da tutta Italia, ma non solo. Lasciati consigliare da David in base al menù che sceglierai, ti porterà il suo miglior vino per il tuo palato.

Inutile dirti che, ogni volta che ci siamo stati, abbiamo sempre ordinato un bianco. Che sia un vino friulano, un pinot grigio o uno champagne francese, Rosso Veneziano ce l’ha, ed è sempre strabuono!

Il primo piatto: imperdibile la calamarata alla trabacccolara di mare nel ristorante di pesce Rosso Venezianno

Se è la prima volta da Rosso Veneziano e sei indecisa sui primi piatti, io ti consiglio fortemente la calamarata alla trabaccolara di mare con datterini gialli, perché è una vera e propria esplosione di gusto.

Tra i tanti primi degni di nota, bisogna citare obbligatoriamente gli spaghetti con Polpa di Riccio e Bottarga di Muggine della Costa Smeralda e i paccheri al Tonno Fresco.

Fritto di mare o no, da Rosso Veneziano i secondi piatti sono come una fuga al mare (ma in città)

Se un ristorante di pesce è o no il migliore sulla piazza, la cartina tornasole è sicuramente il fritto. Bè, il fritto di Rosso è croccante e fragrante, e si può dimenticare difficilmente.

Tuttavia devo dire che tra tutti i piatti che fanno del bistrot una vera e propria eccellenza a Pistoia, c’è non solo il fritto di mare, ma il tonno in crosta di pistacchi e il polpo in tempura.

Il tonno in crosta di pistacchi è uno dei miei piatti preferiti che prendo sempre come seconda portata (purtroppo non ho una foto qui, perché volevo farti vedere qualcosa di nuovo). Basta però che ti dica che i pistacchi creano una crosticina croccante e carica di sapore sopra il tonno che sembra fatto di burro da quanto è tenero.

La tempura di polpo con stracciatella di burrata, cipolla caramellata e pomodorino confit è uno di quei piatti che, tutte le volte che torniamo da Rosso, diventa sempre più buono. Premetto che il menù di David è ineccepibile, ma più vai nel suo ristorante più ogni volta è un’esperienza ancora più gustosa e migliore della precedente: è la prova che non c’è limite alla perfezione.

La croccantezza della tempura si sposa alla perfezione con la dolcezza delle cipolle e del pomodorino. A legare ancora meglio questo felice matrimonio c’è la stracciatella di burrata, elemento fresco ripreso dalla tradizione siciliana.

Dulcis in fundo, come sono i dessert del miglior ristorante di pesce a Pistoia?

Così come il menù, anche la carta dei dolci cambia in base alla stagionalità ed è sempre una gioia anche solo consultarla per assaporare alcune delle specialità di pasticceria siciliana di Rosso Veneziano.

Sono infatti presenti quasi sempre (perché finiscono nel giro di subito) cassate siciliane e cannoli, realizzati con la ricotta più buona che abbia mai mangiato.

Non mancano inoltre dolci evergreen come il classico sorbetto al limone. Tuttavia l’ultima volta che siamo stati qui, abbiamo voluto provare qualcosa di nuovo, su consiglio di David: la cheesecake al lime e cioccolato fondente.

Che dire? Dopo quella e un amaro artigianale offerto dal ristorante, abbiamo concluso con un: “quando ci torniamo la prossima volta?”.

Se questo articolo ti è piaciuto e ne vuoi leggere altri, ti consiglio di visitare la sezione dedicata ai viaggi del mio blog, per assaporare anche con la cucina una nuova meta di destinazione.

Francesca Giagnorio

Chiacchierona di moda, bellezza e viaggi.

Scrivimi una mail cliccando qui o inviandola a info@everydaycoffee.it

Seguimi

Nel gruppo Autoscatto da Influencer imparerai a realizzare scatti da sola, riceverai consigli fotografici e tips per rendere le tue foto ancora più strepitose. Se sei un'appassionata di fotografia o vuoi rendere l'estetica del tuo profilo Instagram ancora più accattivante, è il gruppo che fa per te.

Il mio podcast

Posted in ,

Francesca Giagnorio

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.