Benvenuti a Parigi: il nostro primo giorno tra Operà e Passages Couverts

Benvenuti a Parigi: il nostro primo giorno tra Operà, Passages Couverts e Galeries Lafayette nella Ville Lumiere nel periodo più bello dell’anno, le feste natalizie.

Benvenuti a Parigi: il nostro primo giorno tra Operà e Passages Couverts

Ieri hai visto dove ho alloggiato, in un simpatico boutique hotel chiamato Idol Hotel (e la stanza te la faccio vedere anche in questo video) ma è oggi che ti mostro il nostro primo giorno a Parigi. Quindi benvenuti a Parigi! Cominciamo il nostro tour!

Il bellissimo mondo di negozi e ristoranti nei Passage Couverts: passeggiata tra le luci

Anche se ci siamo svegliate più o meno alle 4 e mezzo, non ci siamo fatte prendere dalla stanchezza appena arrivate a Parigi. Posate le nostre valigie, abbiamo subito preso la metro e ci siamo dirette in un tour tra i Passages Couverts.

I Passages Couverts di Parigi sono delle bellissime gallerie percorribili dove si possono trovare negozi di tutti i generi: dalle librerie ai negozi di antiquariato; e tantissimi ristoranti dove poter consumare ogni tipo di cucina: asiatica, vegana, spagnola. Noi abbiamo pranzato in un delizioso ristorante thai in cui abbiamo avuto l’occasione di personalizzare la nostra Buddha Bowl con tutte le leccornie del menù.

Incantate dalle luci dei passages e dalla vita brulicante che abbiamo potuto vedere durante la nostra passeggiata, abbiamo avuto modo di guardare Parigi con occhi differenti. Nei passages è infatti possibile vedere uno spaccato della vita dei locali parigini, di osservare il loro ritmo e le loro abitudini. Sfogliare un giornale e consumare un caffè sotto i passages prende tutto un altro sapore. I passages couverts sono il posto ideale per flâner, vagabondare, e farsi incantare dalle vetrine di scarpe o di giocattoli.

Un ballo all’Operà?

Abbiamo quindi toccato Palais Royal e l’Operà, Palais Garnier. Questa per me è stata la primissima volta che visitavo l’Operà e sono rimasta estasiata dagli interni, ma soprattutto dal soffitto dipinto da Chagall, un vero e proprio spettacolo. Pensare alle mille emozioni che hanno provato artisti e ballerini durante le loro esibizioni all’Operà mi ha fatto accelerare il cuore! Di fronte a tutta quella bellezza nei vari saloni è inoltre impossibile rimanere impassibili.

Il nostro primo giorno a Parigi si è concluso con una passeggiata lungo gli Champs-Élysées e la visita alle bellissime Galeries Lafayette, che per le festività natalizie sono una tappa obbligatoria, non tanto per lo shopping quanto più per l’allestimento. Indovina dove puoi trovare uno degli alberi di Natale più fotografati? Proprio qui, in questo bellissimo e famoso centro commerciale! A intervalli regolari inoltre i palloncini si animano e si mettono a danzare attorno all’albero sotto la bellissima cupola dei grandi magazzini.

Ti anticipo già che i grandi magazzini Lafayette li vedrai spesso nei prossimi video, anche perchè sono stati una tappa salvavita per le ore un po’ più uggiose.

Per rimanere aggiornata coi prossimi video non ti dimenticare di iscriverti al mio canale che ti aspetto con un nuovo video di viaggio domenica prossima alla solita ora!

Posted in ,

Francesca Giagnorio

Francesca Giagnorio. May, 13, 1993. Fashion, beauty and life lover.

2 commenti

  1. Jules in 13/12/2017 il 22:07

    Che meraviglia, vorrei tanto visitarla un giorno!!

    https://julesonthemoon.blogspot.it

  2. Serena in 27/12/2017 il 17:33

    il viaggio stupendo!Parigi è una città magica,immaginiamoci a Natale.

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.