Idol Hotel: soggiorno a Parigi a suon di musica nel boutique hotel anni 70

Idol Hotel: soggiorno a Parigi a suon di musica nel boutique hotel anni 70 che ti riporta indietro nel tempo e ti coccola con la sua atmosfera vintage.

Idol Hotel: soggiorno a Parigi a suon di musica nel boutique hotel anni 70

Se hai seguito il mio viaggio a Parigi su Instagram, nelle mie Stories hai sicuramente avuto qualche assaggio dell’hotel in cui ho soggiornato. Si tratta infatti di uno speciale boutique hotel 4 stelle a tema anni ’70. L’Idol Hotel si trova in Rue d’Edimbourg 16, a un passo da diverse stazioni della metro: Gare Saint Lazare (la più grande), Europe (3), Liège (13) e Villiers (2,3). Con una bella passeggiata potrai arrivare nel giro di 20-30 minuti al complesso delle Galeries Lafayette o addirittura al Sacro Cuore. Insomma mia mamma ed io ci siamo trovate estremamente bene a organizzare i nostri trasporti e i vari trasferimenti da un punto all’altro della città.

La zona dell’Idol Hotel inoltre è davvero molto tranquilla e anche tornando tardi la sera non abbiamo mai avuto nessun problema. In generale non abbiamo mai avuto nessun problema nei vari quartieri visitati nè c’è stato qualche momento di tensione.

Ma veniamo al succo del discorso. Com’è questo hotel così rock e groovy?

Idol Hotel, dove si respira un’aria groovy

Appena entrata, sembra che tu sia proiettata subito in un video clip di Prince per l’atmosfera che ti avvolge. La carta da parati, le chitarre appese ai muri e il colore viola dominante ti porta a pensare subito che di lì a poco sbuchi dall’angolo qualche star del passato. Jimi Hendrix avrà preso in questo preciso momento l’ascensore? Un giovanissimo John Travolta ha da poco finito la sua deliziosa colazione?

Fidati, appena varchi la soglia dell’Idol Hotel questo tipo di sogni a occhi aperti ti colgono subito.

Salite nella nostra camera Moon Blue ci ha stupito l’arredamento perfettamente in linea con tutto quanto il mood Seventies! Una delle cose curiose di questo hotel è che ogni stanza e ogni suite abbia un tema: la nostra era Moon Blue, ma puoi trovare anche la camera Lady Soul (tutta verde, è veramente una chicca!) o My Cherie Amour, tutta rossa per un romanticissimo soggiorno.

La nostra stanza aveva tutto quello che si poteva desiderare e la doccia era qualcosa di assurdamente bello! Ampia e pulitissima così come tutta la stanza. I prodotti a disposizione inoltre sono di NUXE, marca che ha fatto innamorare mia mamma e me stessa tanto che adesso non vediamo che arrivi in Italia.

Come cominciare la mattina col piede giusto, anzi con la nota giusta con la colazione all’Idol Hotel

Io amo le colazioni gigantesche, quelle super assortite di tutto, dolce e salato, frutta e verdura, succhi di frutta e cereali. Insomma le adoro, anche perchè la mattina si cerca di prendere energia per tutto il corso della giornata.

Ecco con la colazione dell’Idol Hotel noi facevamo essenzialmente un brunch! C’era tutto ciò che di buono ti puoi immaginare, dalla colazione americana con uova, pancetta, wurstel e peperoni ai croissant fragranti. Mia mamma stravedeva per il pane integrale con il salmone, la frutta secca e ha adorato il succo di arancia appena spremuto. Io mi sono sfondata di macedonia di frutta freschissima, centrifuga di frutti di bosco e macarons. Sì, hai letto bene! Servono anche i macarons!

Insomma, il nostro soggiorno all’Idol Hotel non poteva essere più bello di così.

 

Se anche tu sei stata conquistata dall’atmosfera anni ’70 dell’Idol Hotel e vuoi prenotare il tuo soggiorno, qui puoi trovare il sito web!

Non perderti il mio video del primo giorno a Parigi e se ti interessano i miei viaggi guarda la sezione apposita del blog!

Posted in ,

Francesca Giagnorio

Francesca Giagnorio. May, 13, 1993. Fashion, beauty and life lover.

3 commenti

  1. […] hai visto dove ho alloggiato, in un simpatico boutique hotel chiamato Idol Hotel (e la stanza te la faccio vedere anche in questo video) ma è oggi che ti mostro il nostro primo […]

  2. Jules in 13/12/2017 il 22:07

    Ma stupendo!!

    https://julesonthemoon.blogspot.it

  3. Serena in 27/12/2017 il 17:31

    favoloso!

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.