fbpx
everyday coffee blog by francesca giagnorio

Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Il mio soggiorno in un ostello Stayokay, nel verde del Vondelpark a Amsterdam

Il mio soggiorno in un ostello Stayokay, nel verde del Vondelpark a Amsterdam 🇳🇱

Metti una sonnacchiosa mattina d’estate: la luce del sole che ti regala il buongiorno dalle tende, il fruscio delle foglie degli alberi verdeggianti alla finestra.

La tua sveglia, la musica morbida e veloce delle ruote di bicicletta che sfrecciano nel Vondelpark, il profumo che ti fa alzare, quello del pane integrale appena tostato che puoi trovare nella pantagruelica colazione dell’ostello Stayokay.

Il mio soggiorno in un ostello Stayokay, nel verde del Vondelpark a Amsterdam

Stayokay è una catena olandese di ostelli che conta 22 strutture sparse in location bellissime e particolari. Con un ostello Stayokay potrai stare in un castello, presso una spiaggia o nel bel mezzo del parco naturale de Biesbosch. Stayokay però non si trova solo in luoghi lontani dalla città, anzi! Con questa catena potrai soggiornare nel bel mezzo del centro della città, come è capitato a me ad Amsterdam, proprio all’interno del Vondelpark, che ha riaperto le proprie porte recentemente con un design ancora più bello, accattivante e… sostenibile!

Sì, perchè la catena Stayokay è molto attenta alla tematica della sostenibilità.

Nel rinnovo dei locali di ciascun ostello, infatti, vengono utilizzati materiali di riciclo. Stayokay inoltre organizza periodicamente progetti come la pulizia dei canali di Amsterdam dalla plastica o tour in bicicletta nelle fattorie locali per conoscere e portare in città prodotti stagionali e biologici.

stayokay vondelpark amsterdam stayokay vondelpark amsterdam ingresso salone stayokay vondelpark amsterdam

L’ostello Stayokay Vondelpark, il rinnovo Urban Jungle

Come ti dicevo all’inizio del post, l’ostello Stayokay nei pressi del Vondelpark ha riaperto le proprie porte completamente rinnovato e si è trasformato in una sorta di appendice del parco vicino. Urban Jungle è infatti lo stile che contraddistingue le zone dell’ostello così luminose e piene di “vegetazione”.

stayokay vondelpark amsterdam salone stayokay vondelpark amsterdam ostello ostello stayokay vondelpark amsterdam

Anche le stesse camere che hai potuto vedere nel room tour di venerdì godono di un panorama stupendo e di arredi di gran design. Insomma un soggiorno all’insegna del relax che la natura infonde a un modico prezzo.

stayokay vondelpark amsterdam stayokay vondelpark amsterdam cioccolata stayokay vondelpark amsterdam camera stayokay vondelpark amsterdam stayokay vondelpark amsterdam stayokay vondelpark amsterdam camera

Sai qual è una delle cose che ho apprezzato di più? Le luci!

L’illuminazione dell’ostello è infatti sensibile al movimento e, ogni volta che passi per i corridoi, le lampade si accendono e si spengono in base a dove viene rilevata una presenza. Il dispendio dell’energia viene ottimizzato e siamo tutti più contenti così!

A cosa è vicino l’ostello Stayokay? Hotspots nelle vicinanze

Lo Stayokay Vondelpark, come dice il nome, è vicino al principale e più famoso parco di Amsterdam, dove nelle giornate più belle è possibile fare delle passeggiate a piedi o in bicicletta (che puoi noleggiare all’ostello) o divertentissimi pic nic.

Da vedere assolutamente è il roseto al suo interno.

Se nella tarda mattinata ti fosse venuto un languorino fermati da Sticky Fingers o da Alchemist Garden per una colazione vegan friendly e piena di prodotti bio. Se invece la tua fame è più grande ti devo assolutamente segnalare Vegan Junk Food Bar, dove cambierai idea se pensi che mangiare vegano sia noioso.

Per alleggerirti un po’ lo stomaco, puoi farti una passeggiata nelle vie vicino all’ostello, cominciando dalla Roemer Visscherstraat, dove potrai trovare sette casette in stili architettonici particolari. Ognuna di questi edifici è stato realizzato per un paese specifico. Cominciamo infatti dal numero 20 con la Germania, proseguiamo quindi con la Francia, la Spagna, l’Italia, la Russia, i Paesi Bassi e l’Inghilterra col numero 30A.

Se sei in vena di shopping sfrenato e hai una carta di credito illimitata, perditi nelle boutique di alta moda di Pieter Cornelisz Hooftstraat tra il tweed prezioso di CHANEL, il profumo. inebriante di Dior e la pelletteria di Michael Kors.

Il Museumplein è proprio a due passi e se sei un appassionato d’arte, questo è il tuo regno. Io ho avuto la fortuna di visitare quasi tutti i musei di quest’area. Il mio preferito? Il museo di Van Gogh visitato la mia prima volta ad Amsterdam. Durante questo viaggio però sono stata al MOCO: una bellissima scoperta! Soprattutto per la mostra dedicata a Banksy.

La colazione allo Stayokay Hostel

A colazione, dalle 7.30 di mattina fino alle 10, puoi scegliere se consumarla al bar, dove puoi trovare croissants, torte e caffè o nel grande salone dove puoi godere di un buffet da sogno con pane appena tostato, marmellate, formaggi e affettati. È presente inoltre un’area tutta dedicata alla caffetteria e alla frutta di stagione con succhi biologici deliziosi.

Una ricca colazione per cominciare al meglio la giornata!

stayokay vondelpark amsterdam colazione

La cena nell’ostello Stayokay nel ristorante à la carte The Fifth

Dalle 19 alle 21 sai che puoi cenare in ostello con piatti davvero sfiziosi? All’ostello Stayokay c’è infatti un’ampia scelta di pietanze e contorni che puoi consumare. Il piatto del giorno inoltre cambia a seconda della stagionalità degli ingredienti.

Se hai delle preferenze vegetariane, non ti preoccupare: lo chef del The Fifth provvederà a te, basta infatti che tu lo segnali alla reception.

cena stayokay vondelpark amsterdam

Drink e snack

Non soltanto colazioni e pasti da re, ma anche snack e cocktail! Infatti durante le numerose attività che l’ostello organizza, potrai consumare il tuo drink preferito mentre fai giochi da tavolo o guardi la partita coi tuoi amici, proprio come ho fatto io.

cocktail stayokay vondelpark amsterdam stayokay vondelpark amsterdam bar

laura dols vintage store amsterdam westerkerk prinsengraacht amsterdam AMSTERDAM canali AMSTERDAM negozi e coffee shop

 

Condividilo sui social!

4 Comments
  • fra
    Luglio 29, 2018

    amsterdam è una meta che mi attira molto e che vorrei molto vedere

  • ilmondodichri
    Luglio 29, 2018

    sicuramente un’esperienza unica!!!

  • alessandra
    Luglio 29, 2018

    Mi piacerebbe visitare Amsterdam, ma non riuscirei ad andare in un ostello!
    Alessandra

  • Raffaella
    Luglio 30, 2018

    Sai che mi hai proprio incuriosito, non avrei mai optato per un ostello….grazie per i tuoi consigli!
    R.
    http://www.thefashioncolors.com

Cosa pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: