Villa Rospigliosi: alla scoperta della villa di Spicchio per eventi e matrimoni

Villa Rospigliosi: alla scoperta della storia della villa di Spicchio che oggi conosciamo grazie all’intervento di Papa Clemente IX. Adibita a ricevimenti per eventi e matrimoni, Villa Rospigliosi oggi è una delle dimore di eccellenza toscana con un ristorante stellato al suo interno: il ristorante Atman di cui hai letto in questo post.

Villa Rospigliosi: alla scoperta della villa di Spicchio per eventi e matrimoni

Qualche settimana fa, grazie all’associazione culturale Oltrepistoia, ho avuto la possibilità di conoscere più approfonditamente la villa che ha visto il ricevimento del matrimonio dei miei genitori. In precedenza avevo visitato la Villa per un ricevimento e per la degustazione al ristorante stellato Atman, senza però soffermarmi sulla sua storia. Rapita e affascinata dalla bellezza dell’edificio ho voluto conoscere di più.

Chi erano i Rospigliosi?

La famiglia Rospigliosi, di origini lombarde, si trasferì in Toscana per problemi politici. Era una famiglia divenuta ricca grazie al commercio e all’agricoltura. Giulio Rospigliosi fu uno dei personaggi di spicco della famiglia e, sopratutto dopo l’elezione a Papa nel 1667 (Clemente IX), fece conoscere la famiglia Rospigliosi in tutta Italia.

Giulio nasce a Pistoia nel 1600 ed è il primo di quattro figli. Viene subito avviato alla carriera ecclesiastica che culminerà nel 1667 con, appunto, l’elezione a Papa. Il suo papato però durerà solo due anni.

Pur essendo durato così poco il suo mandato, Clemente IX viene ricordato per il suo immenso amore per le arti e la musica. A Roma infatti ebbe un’eccezionale carriera come librettista e contribuì al successo del melodramma.

Conobbe inoltre molti artisti e collezionò tantissime opere.

La storia della villa

Già nel 1400, periodo in cui i Rospigliosi si trasferirono in Toscana, era già presente una dimora per la famiglia, la Villa Vecchia. Tuttavia, la villa come la conosciamo adesso fu realizzata nel XVII secolo proprio grazie al progetto di Giulio Rospigliosi che voleva realizzare una villa monumentale, più adatta a essere la dimora papale. Dato il progetto al più famoso architetto di Roma a quel tempo, Gian Lorenzo Bernini, Villa Rospigliosi viene però realizzata sotto la direzione di Mattia De’ Rossi. Papa Clemente IX però non vide mai la fine dei lavori nella Villa, proprio perchè morì prima.

Dopo vari avvicendamenti di proprietà e alcuni anni di incuria, oggi Villa Rospigliosi è stata completamente restaurata e adibita a cerimonie ed eventi.

villa rospigliosi pistoia villa rospigliosi stemma famiglia spicchio villa rospigliosi pistoia interni villa rospigliosi pistoia

La cappella gentilizia di Villa Rospigliosivilla rospigliosi pistoia chiesa villa rospigliosi pistoia villa rospigliosi pistoia villa rospigliosi pistoia altare villa rospigliosi pistoia

Il salone interno di Villa Rospigliosivilla rospigliosi pistoia villa rospigliosi pistoia fontana villa rospigliosi pistoia stemma famiglia

Posted in

Francesca Giagnorio

Francesca Giagnorio. May, 13, 1993. Fashion, beauty and life lover.

1 commento

  1. Karen Magno in 22/07/2018 il 00:56

    This place is AMAZING!!! <3

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.