Portafoglio nuovo? Come scegliere i più bei modelli in circolazione

Tanto bello quanto necessario, il portafoglio è un fashion item che non può proprio mancare nella borsa di ogni donna. Un accessorio non solo pratico ma anche fashion, perché oltre ad avere stile deve poter soddisfare le esigenze di chi lo possiede. Ecco perché oggi vedremo qualche consiglio per scegliere un portafoglio nuovo, glamour e funzionale.

Portafoglio nuovo? Come scegliere i più bei modelli in circolazione

Ispirarsi ai top trend del 2019

Colori accessi o nuance neutre, micro o maxi size, tessuto o pelle? Sono mille gli interrogativi che sorgono quando bisogna acquistare un portafoglio nuovo, e ogni donna sa bene che coniugare fashion e comfort non è facile. Le tendenze moda sono un primo valido aiuto per orientarsi e per assicurarsi una scelta di stile. I portafogli con effetto matelassè sono uno dei modelli di punta del momento. Le tendenze eleggono inoltre i formati maxi tra i più glamour, meglio ancora se abbinati a tinte forti. Oltre all’abbigliamento, la tendenza arcobaleno del 2019 contamina anche gli accessori: a fianco dei sempre attuali nero, testa di moro, blu e cammello, sono di moda i portafogli in colori allegri come rosso, rosa, fucsia e verde. Per andare sul sicuro, meglio scegliere un modello classico ed elegante come per esempio un portafoglio di Michael Kors, che è super alla moda, pratico e di qualità. Il portafoglio di dimensioni ridotte è, invece, un altro grande classico adatto per chi ha poco spazio a disposizione: nel 2019 i più fashion si caratterizzano per l’allure vintage delle stampe.

portafoglio nuovo modelli

Scegliere il portafoglio perfetto per ogni esigenza

Capire quali siano i propri bisogni è fondamentale per individuare il modello di portafoglio perfetto. Se per abitudine o necessità preferite pagare in contanti, dovrete orientarvi su un modello capiente e ben organizzato, dotato di diverse tasche interne dove riporre banconote e tessere varie, e con uno scomparto separato per le monetine. Se per i pagamenti vi affidate a bancomat e carte di credito, sarà sufficiente un portafoglio più compatto, magari con apertura a zip. La dimensione piccola, media o grande dipende anche da cosa riponete nel portafoglio oltre a banconote e carte di credito, e dalle borse che usate. Se siete solite tenere nel portafoglio anche le carte fedeltà dei negozi e i documenti vi servirà più spazio, quindi un portafoglio grande. Badate bene che se usate delle borse piccine, non potete permettervi un portafoglio maxi, altrimenti già con quello riempirete l’intera borsa. Per quanto riguarda materiale e colore, dipende dai gusti personali, ma pelle ed ecopelle sono in generale i materiali più resistenti. Spendere quindi un pò di più per un portafoglio di qualità, scegliendo magari una nuance neutra, può rivelarsi un ottimo investimento nel tempo.

Posted in

Francesca Giagnorio

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.