Consulenza Armocromia, cosa è? Esperienza con Loredana di Capua

Ho finalmente scoperto che stagione sono in armocromia grazie a Loredana Di Capua con cui ho fatto una bellissima consulenza a Firenze.

Consulenza Armocromia: cos’è? La mia esperienza con Loredana Di Capua

Sebbene conoscessi l’argomento quando Rossella Migliaccio neanche ne parlava (mi dispiace Ross, sono una nerd, che ci vuoi fare), non sapevo esattamente in cosa consistesse una consulenza. Appena la Lore, Loredana Di Capua, consulente di immagine, mi ha proposto di fare una seduta armocromatica insieme non mi sono certo tirata indietro.

Sono sempre stata curiosa di scoprire la mia stagione e di capire come poter fare a meno del mio amatissimo colore nero con cui avevo ormai appestato l’armadio. Sì, che tu ci creda o no, volevo liberarmi del mood da membro onorario della famiglia Addams.

stagione armocromia inverno e estate

Che cos’è l’armocromia?

Come dice la Lore, l’armocromia è un vero e proprio stile di vita che ti indirizza non soltanto a prediligere i colori che ti valorizzano in maniera particolare, ma anche a avere un senso di maggior consapevolezza nel vestirti e durante gli acquisti. Ti ricordi di quella giacca super bella e colorata che hai acquistato durante i saldi ma che non sai come abbinare? O di quel top che col suo colore ti ha conquistato ma quando lo indossi ha qualcosa che proprio non ti convince? Ecco, l’armocromia ti evita queste piccole scocciature e riesce a costruirti il “guardaroba perfetto” per la vita di tutti i giorni coi colori che ti donano di più.

Circondarsi inoltre dei colori amici aiuta grandemente l’umore!

Le fasi di una consulenza sull’armocromia

Quando ci si presenta ad una consulenza di armocromia, si deve andare struccate per individuare i nostri colori senza eventuali modifiche apportate da terra, blush e fondotinta. Una volte struccate, ci dobbiamo coprire capelli e vestiti con una bandana e un “bavaglione” per non falsare l’analisi. Fatto ciò, cominciamo la nostra analisi davanti al nostro specchio.

Durante tutta l’analisi bisogna tener bene a mente che non dovremmo essere influenzate dal gusto personale. Il nero piace a tutte, ma dobbiamo capire che purtroppo (o per fortuna!) non sta bene a tutte. Lo so, è un bel rospo da buttare giù, ma tocca farlo.

Vuoi vedere la mia consulenza? Clicca play qua sotto!

Individuazione del sottotono

Ci dobbiamo concentrare sulla reazione del viso quando gli si accosta un colore caldo e un colore freddo. Con la Lore abbiamo cominciato ad accostare prima un rosso freddo e poi uno caldo, facendo alle zone del viso più problematiche, come occhiaie o brufoletti. Entrambe abbiamo subito notato come il rosso caldo esaltasse il colorito sano, mentre quello freddo evidenziasse ancora di più le borse sotto gli occhi. Concentrandosi anche sulla brillantezza degli occhi e il colore delle labbra verremmo immediatamente guidate verso un sottotono caldo o freddo a seconda di come reagisce il nostro viso e il nostro incarnato. Non siamo sicure della scelta? Passiamo alla fase successiva!

come trovare il sottotono di pelle

Riprova: confronto con i metalli

Accostando al viso dei drappi che riproducono il bronzo, l’oro, l’argento e il blu metallizzato e concentrandosi sempre sulla reazione che il nostro viso ha con essi avremmo la conferma o la smentita sul nostro sottotono. Insieme alla mia consulente abbiamo visto immediatamente che l’accostamento del bronzo e dell’oro facessero risplendere naturalmente il mio viso. La controprova dei metalli è particolarmente utile per la scelta dei gioielli o per quella degli abiti da grandi occasioni.

Che stagione dell’armocromia sono? Confronto coi verdi

Abbiamo perciò capito che, per quanto riguarda me, le stagioni da analizzare saranno la primavera e l’autunno, entrambe stagioni dal sottotono caldo. Viceversa, se dalla tua analisi è emerso che hai un sottotono freddo, ti dovrai concentrare sull’estate e l’inverno.

Per capire quale delle due stagioni finaliste fa per te, si comincia con l’accostare i drappi verdi di entrambe al tuo viso, soffermandoci sulle sue reazioni.

Per me è stata la parte più difficile: adoravo i colori di entrambe le stagioni ed essere obiettiva sul mio aspetto senza far trasparire alcuna preferenza è stata dura. L’individuazione del colore giusto per noi stesse è un vero e proprio allenamento e durante l’analisi armocromia dobbiamo essere quanto più oggettive possibile.

Ogni stagione armocromatica ha un gruppo di 12 drappi ciascuno e, ogni quattro drappi, cambia il sottogruppo. È per questo che si dice Inverno Cool, Autunno Warm o Primavera Bright. In breve? Ci sono 3 sottogruppi per ogni stagione che hanno caratteristiche di intensità diversa.

tutte le palette della consulenza armocromatica

Alto o basso contrasto? Confronto coi drappi

Per facilitare la ricerca dell’intensità della propria stagione dobbiamo fare il confronto coi drappi del contrasto. Ci possiamo aiutare con una nostra foto in bianco e nero per capire qual è il contrasto che già possediamo naturalmente. Se hai ad esempio i capelli neri, una pelle di porcellana e gli occhi scuri avrai un contrasto molto alto già naturalmente. Se invece hai i capelli biondo cenere, gli occhi verdi e le labbra leggermente colorate avrai un contrasto basso.

Allo stesso modo dei colori, anche le fantasie ci valorizzanoci sbattono. Io che ho un contrasto molto basso (quindi una foto in bianco e nero ricca di grigi) dovrò preferire fantasie tenui e giocate tutte su colori che appartengano alla stessa palette. Devo perciò abolire i pois bianchi su fondi neri, ma mi posso permettere dei pois color curcuma su un fondo color senape.

Abbiamo finalmente trovato la nostra stagione… e ora? Come gestire l’armadio “ponte”

Finalmente abbiamo capito che stagione siamo e… abbiamo l’armadio tutto sbagliato! Come fare? Innanzitutto per i nuovi acquisti dobbiamo cercare di concentrarci sui nostri colori amici. Per la gestione del nostro armadio “ponte” dobbiamo un po’ aguzzare l’ingegno. Mettiamo più vicino al viso i colori che ci valorizzano maggiormente, anche con una sciarpa o un colletto removibile potremmo ottenere dei bellissimi risultati!

Per il primo periodo possiamo concentrarci anche solo sul makeup, preferendo i colori che sono nella nostra palette e ignorare gli altri!

Nessuno ti sta dicendo di cambiare radicalmente armadio dall’oggi al domani: quanto tempo e quanti risparmi buttati via! Assolutamente no, ma col passare del tempo, il tuo guardaroba si svuoterà naturalmente di tutto ciò non metti.

Sai che l’armocromia può essere super utile anche per la fotografia? Leggi la mia rubrica sui consigli fotografici per blogger per approfondire ancora di più l’argomento.

consulenza armocromia cos'è

 

 

 

Francesca Giagnorio

Chiacchierona di moda, bellezza e viaggi.

Scrivimi una mail cliccando qui o inviandola a info@everydaycoffee.it

Seguimi

Nel gruppo Autoscatto da Influencer imparerai a realizzare scatti da sola, riceverai consigli fotografici e tips per rendere le tue foto ancora più strepitose. Se sei un'appassionata di fotografia o vuoi rendere l'estetica del tuo profilo Instagram ancora più accattivante, è il gruppo che fa per te.

Il mio podcast

Posted in

Francesca Giagnorio

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.