#FlorenceForWomen: contro la violenza sulle donne

Certe volte mi dimentico quanto sia fortunata ad essere nata in Italia, nazione in cui, pur essendo in crisi, permette una vita relativamente tranquilla; mi dimentico di ringraziare anche di essere nata in una famiglia come la mia, dove le botte o gli schiaffi non esistono, ma sono rimpiazzati da parole e abbracci. Mi scordo di ringraziare perché posso uscire di casa con relativa sicurezza, di sapere che a sera rientrerò senza aver subito nessuno shock o violenza…
Il 25 novembre è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, una giornata che non deve essere “celebrata” solo una volta all’anno, ma deve più che altro essere un memorandum perpetuo per non chiudere gli occhi sulla piaga femminile della nostra società: i maltrattamenti, il più delle volte domestici, le botte e, in casi estremi, la morte.
Firenze ha deciso di far sentire anche la propria voce e nella giornata di ieri gli appuntamenti si susseguivano uno dietro l’altro per promuovere associazioni che si battono per il tema e vogliono costruire un futuro migliore, privo di silenzio e paura.
TRANSLATION HERE

Mostre fotografiche tutte a tema femminile e presentazioni hanno reso sicuramente tutti più sensibili all’argomento e hanno toccato i cuori.
Ieri pomeriggio ho avuto l’occasione di partecipare alla sfilata presso l’Educarono Del Foligno intitolata Volti, in cui hanno sfilato ragazze indossando diversi costumi caratteristici di diverse nazioni: la donna che si riscatta, la donna nella sua bellezza, in ogni forma e colore.
La sfilata è stata resa possibile anche dalla partecipazione dell’Associazione Nosotras, attiva dal 1998 sul territorio fiorentino, che favorisce il dialogo interculturale.
Subito dopo la sfilata, LUISAVIAROMA ci ha ospitato nella sua terrazza dove ha offerto a tutti gli ospiti uno special cocktail a cui hanno partecipato come testimonial importanti donne della politica, del cinema e dell’arte.
Durante questa occasione è stato donato un primo oggetto in limited edition, un porta iPad realizzato da Artemisia & Atelier con uno dei fantastici tessuti di ES’ GIVIEN, che ha anche cucito su ogni clutch un pensiero particolare, dedicato a chi lo ha ricevuto.

Grazie per esser passato da me  || Thanks for reading 

 
FOLLOW ME ON:

 

Posted in

Francesca Giagnorio

Francesca Giagnorio. May, 13, 1993. Fashion, beauty and life lover.

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.