Camino de Santiago Saint Jean Pied De Port, la mia partenza

Camino de Santiago Saint Jean Pied De Port, la mia partenza. Come promesso, ho deciso di condividere con voi i video che ho realizzato durante il Camino de Santiago, a partire dal primo giorno (12 maggio) con la tappa Saint Jean-Huntto fino ad arrivare alla conclusione del mio pellegrinaggio con il 10 giugno a Santiago.

Camino de Santiago Saint Jean Pied De Port, la mia partenza

Il giorno “zero”, quello di arrivo (12 maggio) non è stato affatto impegnativo e la prima sera all’albergue, una specie di ostello per pellegrini, è stata molto piacevole: ad Huntto c’è un albergue a gestione privata che offre un posto letto in camere non troppo grandi e confortevoli (il rischio di compagni di stanza che russano è ridotto) e dei pasti veramente deliziosi e caldi. Il giorno numero uno (13 maggio) invece è stato ben più impegnativo: la traversata dei Pirenei sotto la pioggia è stata resa ancora più dura a causa di un po’ di nebbia che riduceva la visibilità.

A metà mattinata, più o meno verso le 10, ho avuto la fortuna di incontrare un “camioncino dei rifornimenti” che offriva bevande calde, biscotti, uova sode e frutta ai pellegrini infreddoliti e ne ho approfittato per prendermi un bel caffè caldo zuccherato (abitudine che ho preso per evitare cali di pressione) e un uovo sodo per poi poter riprendere a camminare con più energia. Finalmente la salita è finita e il paesaggio cambia: abbandoniamo l’asfalto e l’unica cosa che ci guida è un sentiero sterrato nel bosco che ci protegge dalla pioggia che, fortunatamente, cada più rada. Arriviamo a Roncisvalle e il primo arrivo è una delle più grandi conquiste che ognuno di noi possa mai vivere! La prima tappa, una delle più dure, è andata e adesso ci meritiamo proprio un bel pomeriggio di riposo per partite l’indomani con la solita adrenalina del primo giorno.

L’albergue di Roncisvalle è davvero gigantesco e offre tutte le comodità: posti letto numerosi ma in camerate intime, con divisori di legno molto gradevoli. Lavanderia, docce calde, bagni puliti e una sezione pranzo-cucina al piano terra molto ampia e confortevole, che invita alle chiacchiere con tutti gli altri pellegrini.

camino de santiago saint jean pied de port camino de santiago saint jean pied de port-23 camino de santiago saint jean pied de port-22
camino de santiago saint jean pied de port-20 camino de santiago saint jean pied de port-19 camino de santiago saint jean pied de port-18 camino de santiago saint jean pied de port-17 camino de santiago saint jean pied de port-16 camino de santiago saint jean pied de port-15 camino de santiago saint jean pied de port-14 camino de santiago saint jean pied de port-13 camino de santiago saint jean pied de port-12 camino de santiago saint jean pied de port-11 camino de santiago saint jean pied de port-10 camino de santiago saint jean pied de port-9 camino de santiago saint jean pied de port-8 camino de santiago saint jean pied de port-7 camino de santiago saint jean pied de port-6 camino de santiago saint jean pied de port-4 camino de santiago saint jean pied de port-2

 

Posted in

Francesca Giagnorio

Francesca Giagnorio. May, 13, 1993. Fashion, beauty and life lover.

4 commenti

  1. Marta in 20/06/2016 il 18:03

    Questo deve essere davvero un viaggio interessante che non ti nego vorrei fare anch’io!!!!
    buona serata!!!!

    http://www.lagattarosablog.it

  2. Chiara in 22/06/2016 il 04:48

    Splendido viaggio!!!
    Chiara
    http://Www.chiaraangiolino.it

  3. Jules in 23/06/2016 il 22:43

    Video e foto interessantissime tesoro, chissà che esperienza!

    http://julesonthemoon.blogspot.it/

  4. […] Con Logrono si chiude di fatto il mio Cammino in solitaria… ma di questo vi parlerò la prossima domenica! Se vi siete persi la prima puntata del Cammino di Santiago, la trovate a questo link. […]

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.