Motorata nel deserto egiziano, una delle cose più belle da fare a Sharm

Un pomeriggio alla Mad Max, tra le dune di sabbia, il sole accecante e bollente dell’Egitto. Che figata andare in quad nel deserto!

Ovviamente, lo charme di Furiosa (se mai l’ho avuto!) l’ho lasciato al nostro resort a Sharm, per concedermi un’esperienza grandiosa su un quad nel deserto egiziano.

Motorata nel deserto egiziano, ecco una delle cose più belle da fare a Sharm

Insieme a tutto il gruppo di Fruit Viaggi abbiamo imbracciato le nostre moto e solcato le dune di quello sterminato spazio del deserto del Sinai.

Una sola parola: affascinante, è così che definirei il deserto.

Una mare fatto di sabbia a nostra disposizione dove da un momento all’altro mi sarei aspettata di vedere un Tom Hardy che sfrecciava.

Il deserto dona un senso di libertà e di pace bellissimo che mai avrei immaginato di sperimentare.

Sporcarsi con la sabbia e sentire il sole che scotta sulla pelle circondati da tanta bellezza ha risvegliato una sensazione viscerale e antica che, penso, solo i beduini possono capire pienamente.

quad nel deserto

Il tè delle cinque in mezzo al deserto

Tra la sabbia, nascosto all’ombra delle montagne ci aspettava un gruppo di beduini pronti a offrirci del tè e farci assaporare ancora meglio la pace del deserto.

Solo un piccolo alito di vento spostava le frange delle tende dell’accampamento e un cammello ci guardava sonnacchioso dalle ciglia lunghe lunghe.

Siamo tornati a casa lasciando un pezzetto di cuore nel deserto. Non vedo infatti l’ora di ripetere un’esperienza del genere alla Mad Max, in sella al mio quad.

Fun fact: tornata al villaggio non riuscivo a capire se ero più sporca o abbronzata. Ecco, il deserto insudicia da far schifo 😂

Kit di sopravvivenza da portare per viaggiare in quad nel deserto

Check list fondamentale se vuoi fare quad nel deserto anche tu. Allora, partiamo subito dalla protezione solare che non deve assolutamente mancare. Per proteggere inoltre la tua pelle ti consiglio di indossare una camicetta ultra leggera (come la mia) per evitare di ustionarti le spalle. Lascia le gambe scoperte o morirai di caldo.

Proteggi gli occhi e la testa dal sole e dalla sabbia. Per quanto riguarda gli occhiali, prendine un paio da battaglia perché dopo la motorata nel deserto saranno sporchissimi! Per il capo usa una kefiah o una pashmina tradizionale per non far diventare i capelli stopposi (effetto inevitabile del vento e della sabbia) e non scottarti la fronte.

 

quad nel deserto del sinai motorata nel deserto del sinai accampamento di beduini cammello nel deserto

Se vuoi vedere delle piccole pillole di tutta la mia esperienza in Egitto, qui trovi le Stories che ho potuto realizzare durante questo bellissimo viaggio a Sharm.

Se sei curioso riguardo ad altri viaggi non ti scordare di cercarmi su Instagram come @fracescagiagno. Scopriamo nuove mete insieme!

Posted in ,

Francesca Giagnorio

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.