Tour in bicicletta del Lago Trasimeno, da Tuoro all’Isola Maggiore

Cosa abbiamo fatto nell’ultimo viaggio in Umbria? Una bella sudata pedalando sul Trasimeno, un tour sulle orme di Annibale, da Tuoro all’Isola Maggiore

Sì, durante una bellissima mattina d’agosto, Pietro ed io abbiamo avuto l’ardire di metterci in sella a delle bici, nonostante non fossimo… come dire? troppo allenati.

Tour in bicicletta del Lago Trasimeno: da Tuoro, sulle orme di Annibale fino all’Isola Maggiore

L’ultima volta che abbiamo visitato l’Umbria, Pie ed io ci siamo concentrati maggiormente sulla vita “da città”. Un tour per ammirare le bellezze della natura della campagna umbra effettivamente ci voleva e Alessandro, la nostra guida appassionata di mountain bike, ci ha guidato lungo paesaggi incredibili.

Inforchiamo le nostre bici e partiamo da Tuoro, paesino umbro dove vive Alessandro, il cui nome deriva dal famoso toro che Annibale sacrificò prima di sbaragliare l’esercito Romano. Costeggiando da una parte il Trasimeno e dall’altra la ferrovia, attraversiamo campi e giardini privati curati magistralmente. Superato il porticciolo dove a fine agosto si tiene la Festa Della Padella, la pista ciclabile ci accompagna fino a Passignano in un batter d’occhio.

barca abbandonata nel lago trasimeno vista sul lago trasimeno in una giornata serena francesca e pietro camminano verso il lago trasimeno con la bicicletta a fianco torre di vedetta abbandonata sul lago trasimeno vista dell'isola maggiore

Passignano, una pausa nei borghi più belli d’Italia

Usciamo momentaneamente dalla pista ciclabile per arrampicarci sulle stradine e sulle scalette tortuose di Passignano.

Questo piccolo borgo, che insieme a Spello e Rasiglia, per me è una vera perla dell’Umbria, regala scorci e una vista sul Lago Trasimeno incredibili.

Nelle giornate più limpide infatti potrai vedere distintamente l’Isola Maggiore col suo castello, l’Isola Minore e la Polvese. Pietro ed io le abbiamo potute ammirare dalla Rocca di Passignano, mentre Alessandro ci spiegava glie aneddoti su ognuna di questi piccoli isolotti e sui loro abitanti. Dopo aver spiato dall’alto le case delle famiglie più facoltose (immediatamente dietro alla Rocca di Passignano c’è una sorta di Beverly Hills con villoni e piscine) riprendiamo le nostre biciclette e ci dirigiamo nuovamente a Tuoro, ma stavolta non costeggiamo il Trasimeno.

torre di passignano fiori sul balcone della torre di passignano scorcio di una stradina di passignano vista sull'isola maggiore torre dell'orologio di passignano casette a passignano

Sulle orme di Annibale, passando da Tuoro e dai luoghi della sconfitta dell’esercito Romano sul Trasimeno

Lasciamo alle nostre spalle la pista ciclabile per proseguire nelle tranquillissime strade bianche della campagna umbra. Ci facciamo guidare dai racconti di Alessandro che ad ogni angolo ci regala qualche aneddoto sulle persone del luogo, sulle tradizioni e sulle strade (lo sai che prima piantavano i cipressi per segnalare le strade e poterle riconoscere da lontano?). Tra una chiacchiera, una salita, oliveti e filari di viti tocchiamo i luoghi più significativi della sconfitta sul Trasimeno dei Romani. Dai forni dove vennero bruciati i cadaveri dei soldati morti in battaglia, alla piana dove l’esercito di Annibale sbaragliò quello Romano, la nostra guida mi fa fare un ripasso di storia, raccontandoci che in quegli stessi luoghi ancora oggi la battaglia si ripete anno dopo anno con qualche ricostruzione di appassionati di storia.

Di fronte a questi paesaggi che oggi regalano una pace gigantesca, è quasi impossibile immaginarsi la carneficina che ci fu nel 217 avanti Cristo, ma ci sono i totem informativi lungo tutto il percorso a farti immergere nella battaglia.

Dai ricordi di antiche battaglie, ci rituffiamo nella natura e proseguiamo il tour tornando al punto di partenza, diretti verso nuovi lidi.

Un picnic sull’Isola Maggiore, la conclusione perfetta del nostro tour in bicicletta del Trasimeno

Il nostro tour in bicicletta del Lago Trasimeno si è concluso nell’Isola Maggiore con un pic nic invidiabile. Dopo tutta la mattinata passata a pedalare per paesaggi bellissimi e ricchi di storia, abbiamo preso il traghetto per l’Isola Maggiore (c’è più o meno ogni 10 minuti da Tuoro) e ci siamo rifocillati con due pic nic box da leccarsi i baffi. Taste Umbria le ha realizzate appositamente per noi con delle specialità locali. Per Pie hanno composto una box a base di salumi e formaggi umbri, mentre per me una vegetariana con verdure grigliate e gratinate, formaggi e la tipica torta pasqualina umbra.

Ammirare le acque calme del lago mentre gustavamo tutte quelle prelibatezze è stato impagabile e ci ha dato lo sprint giusto per visitare l’Isola Maggiore.

La visita è stata, nostro malgrado, piuttosto breve a causa della nostra stanchezza e del fatto che il cielo si stava poco a poco coprendo di nuvole cariche di pioggia. Tuttavia abbiamo potuto vedere scorcettini veramente carinissimi e negozietti dove è possibile acquistare l’artigianato locale.

Se questo piccolo tour in bicicletta lungo il Trasimeno ti è piaciuto, sappi che puoi trovare e prenotare tutta l’esperienza completa su Musement. Ci sono un sacco di altre esperienze che puoi trovare, sia per l’Italia che per l’Europa!

Spero davvero che questo post ti sia piaciuto e ti sia utile per pianificare il tuo viaggio in Umbria! Non esitare a lasciare un commento qua sotto, anche se hai qualche dubbio o qualche domanda!

francesca che fa un pic nic sul lago trasimeno pic nic box vegetariana con fagioli, melanzane alla parmigiana e verdure gratinate birra peruja pic nic box con fagioli formaggio e affettati torta pasqualina, tipica umbra

Se vuoi condividere il tour coi tuoi amici, pinna le grafiche qua sotto su Pinterest!

Posted in ,

Francesca Giagnorio

1 commento

  1. Serena in 01/10/2019 il 10:40

    mi piacciono le vacanze in bici- belle foto.

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.