Da bionda a rossa: qualche consiglio per una chioma ramata top

Se vai a ritroso sul blog scoprirai che il mio colore naturale di capelli è biondo cenere. Come è stato il mio passaggio da bionda a rossa? Lo scopriamo oggi in questo post.

Da bionda a rossa: qualche consiglio per una chioma ramata top

Da qualche anno ormai ho tinto i miei capelli di rosso ed è stata una delle decisioni più belle che abbia mai avuto. A livello di autostima ho ricevuto un vero e proprio sprint grazie alla chioma fulva e ad oggi non tornerei mai indietro ai capelli biondi.

I parrucchieri a cui mi sono affidata sono tra i migliori che abbia mai provato (se vuoi leggere di più sull’Antica Tintoria trovi diversi post sul blog) e sapevo già che avrebbero fatto un ottimo lavoro.

La base da cui partiva il team dell’Antica Tintoria era quella mia naturale: biondo cenere con qualche colpo di sole. Il primo tentativo è stato realizzato con un colore unico rosso-rame su tutta la chioma, che nel tempo a scaricato un sacco virando al biondo fragola.

Se anche tu vuoi colorare i tuoi capelli biondi di rosso, devi tener presente che durante i primi lavaggi il colore scaricherà tantissimo, ma col tempo e con le successive tinte la situazione migliorerà sensibilmente.

primo tentativo: capelli rossi su base biondo cenere

come reagisce la tinta rossa sui capelli biondi dopo vari lavaggi

Da bionda a rossa: come rendere il colore tridimensionale

Per il secondo tentativo invece ci siamo divertiti molto di più e abbiamo osato. Il team dei miei parrucchieri ha ripreso la ricrescita con la base usata durante la prima volta e ha usato sulle lunghezze varie sfumature chiare e scure di rosso e rame.

Il risultato è stato quello di una chioma rossa con un sacco di sfumature che hanno reso i capelli ancora più belli e sfaccettati. Col secondo tentativo, lo scarico di colore è migliorato un sacco e anche dopo vari lavaggi la tinta rimaneva lucida sui capelli.

Con l’utilizzo di più colori, la ricrescita si mimetizzava anche meglio rispetto alla prima tinta (come puoi vedere nella seconda foto), ma inevitabilmente dopo un mese e mezzo dovevo ritornare dai parrucchieri.

capelli color rame con riflessi rossi, da bionda a rossa

capelli rossi su base biondo cenere

Come nascondere la ricrescita: 6 trucchi per nascondere le radici

Se vuoi qualche consiglio per nascondere la ricrescita guarda questo video

Come far durare di più una tinta rossa sui capelli biondi: meglio una base più scura

Durante il terzo tentativo non solo abbiamo sperimentato ancora di più sulle lunghezze (con delle ciocche rosse e arancioni), ma abbiamo provato a fare la base leggermente più scura rispetto al solito.

Con questo metodo mi sono trovata estremamente bene, tanto che una volta sono andata avanti quasi due mesetti con una tinta (la ricrescita c’era ma non era terribile).

capelli rossi con sfumature rame cosa dovresti indossare per una cerimonia outfit tshirt bianca con volant e pantaloni a campana-2 capelli rossi con sfumature e meches capelli color rame acconciati

Cambiare parrucchiere: la decisione sbagliata per i miei capelli rossi su base biondo cenere

Una volta mi sono trovata al perso: ero piena di impegni e non riuscivo a dedicare una mattinata ai miei capelli e andare a Firenze all’Antica Tintoria 14. Ho dovuto ripiegare su un parrucchiere a Pistoia.

Al primo tentativo è andato tutto alla grande: la base era simile a quella già fatta e i miei capelli erano di nuovo lucidi. Al secondo tentativo il disastro.

Ecco, fidati, non ti devi mai far fare un decappaggio. La pena è una chioma con effetto barrato, come me la sono ritrovata io.

Per fortuna sono poi ritornata dai miei parrucchieri fidati e hanno recuperato i capelli con una bellissima tinta ramata e hanno mitigato l’effetto del decappaggio.

Agricolor: l’ultimo colore rosso per capelli biondi che ho provato

Prima di entrare in quarantena a inizio marzo, ho avuto la possibilità di provare la tinta Agricolor di Oway che ho fatto anche a casa grazie a Pietro e alla mia mamma. Inutile dirti che mi sto trovando davvero benissimo: i capelli rimangono morbidi dopo ogni lavaggio e il colore scarica sì, ma senza perdere di lucentezza.

da bionda a rossa con la tinta naturale agricolor

 

Francesca Giagnorio

Chiacchierona di moda, bellezza e viaggi.

Scrivimi una mail cliccando qui o inviandola a info@everydaycoffee.it

Seguimi

Nel gruppo Autoscatto da Influencer imparerai a realizzare scatti da sola, riceverai consigli fotografici e tips per rendere le tue foto ancora più strepitose. Se sei un'appassionata di fotografia o vuoi rendere l'estetica del tuo profilo Instagram ancora più accattivante, è il gruppo che fa per te.

Il mio podcast

Posted in ,

Francesca Giagnorio

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.