Amrezy Palette: video make up tutorial e la mia opinione

Durante la settimana della moda ho sfidato la Amrezy Palette di Anastasia Beverly Hills con 5 make up diversi. Ecco la mia opinione sulla palette occhi.

Amrezy Palette: video make up tutorial e la mia opinione

 

Premetto che io amo Anastasia Beverly Hills e difficilmente resisto alle sue palette, sempre cariche di cialde che mi fanno letteralmente impazzire (sin dalla Modern Renaissance è così). È stato così anche stavolta: appena ho visto la Amrezy Palette su Sephora sono caduta dalla sedia, mi sono rialzata e caduta un’altra volta per strisciare verso la mia borsa e prendere la carta di credito.

Insomma doveva essere mia. Aspettare infatti di fare il test dei 5 make up per la Fashion Week è stato infatti un vero patimento perché non l’ho letteralmente toccata né swatchata tanto ero esaltata.

Quindi eccomi qui, con la mia opinione e le tante prove fatte in questi giorni anche post settimana della moda.

Perché Amrezy? Il concetto della nuova palette di Anastasia Beverly Hills

La nuova palette occhi di Anastasia Beverly Hills si ispira all’amicizia che c’è tra l’influencer e blogger Amrezy (del blog Glamrezy) e Norvina, la figlia di Anastasia. Le due hanno lavorato insieme alla palette e molte cialde portano dei nomi ricchi di significato per la loro amicizia: Gorgina e Cupcake sono infatti i loro nomignoli.

La palette è una limited edition, ma lascia sperare a una collaborazione continuativa con lo stesso mood rosa Barbie che a me ha fatto sinceramente innamorare.

amrezy palette recensione e opinione

La palette: il pack e il contenuto

La nuova palette è una vera e propria gioia per gli occhi già dall’esterno. Il pack infatti è di un baby pink tutto glitterato che grida all’acquisto e fa già sognare gli ombretti al suo interno.

A differenza delle altre palette di Anastasia Beverly Hills, la palette Amrezy ha due ombretti in più rispetto alle altre: 16 cialde in tutto.

Al suo interno inoltre possiamo trovare uno specchio e un pennello doppio (che è ottimo come in generale tutti quelli delle palette di Anastasia).

palette occhi limited edition by anastasia beverly hills

Le cialde disponibili e i make up realizzabili con la nuova palette occhi

Come ti dicevo le cialde sono in tutto 16 e si dividono in diverse formulazioni: matte, satin, metallizzato, glitter pressato (una grande novità).

Ecco la descrizione di ciascuna cialda.

Waisted: rosa belletto satin. Una base perfetta per dare un tocco di luminosità in più alla palpebra.

Barb: lilla metallizzato super luminoso con un bellissimo riflesso verde-oro. L’ho utilizzato come se fosse un punto luce nell’angolo interno, semplicemente perfetto.

Litty: è la grande novità della palette, è infatti un glitter pressato color rame con dei bellissimi riflessi lavanda. Dà il meglio di sè se applicato direttamente coi polpastrelli sulla palpebra, ma se swatchato non rende.

Cupcake: cialda color lavanda dall’effetto metallizzato. Secondo me è molto indicato per gli incarnati freddi o per chi ha occhi verdi o celesti.

Dragon: tra le mie cialde preferite, è un color rame dorato super luminoso che sulla palpebra rende da paura col suo finish metallizzato.

Leo: una delle cialde per me più difficili da utilizzare per il colore molto carico. Leo è infatti un turchese metallizzato molto saturo.

Gemini: secondo glitter pressato, tanto bello quanto difficile da stendere come Litty. Questo oro antico dai riflessi argento va applicato coi polpastrelli.

Gorgina: un colore davvero insolito per questa cialda da finish metallizzato e dalla tonalità tra il bronzo e il grigio talpa.

Rezy: rosa caramella metallizzato che ho sempre visto come il contro altare di Leo. Per me molto più facile da usare nonostante il colore molto carico.

Anastasia: oro rosa metallizzato tra le cialde più belle della palette.

New Yawker: la prima cialda matte della palette, questo caramello opaco è un perfetto colore di transizione.

OG: un caramello leggermente più scuro rispetto a New Yawker.

Sēmsa: viola geranio matte, intensissimo e affascinante.

1988: marrone color castagna super burroso e sfumabilissimo. L’ho adorato.

BJ: nero carbone matte.

Yugo: marrone prugna matte.

Le possibilità di make up grazi alla grande varietà di colori sono veramente innumerevoli. Dal look da giorno giocato sui toni caldi e neutri, fino alla sera con occhi più intensi e appariscenti la palette è molto completa da questo punto di vista.

anastasia-beverly-hills-palette-amrezy-swatches

La mia opinione sulla Amrezy Palette

Durante tutta le settimana della moda (e oltre) ho avuto modo di testare e capire maggiormente questa palette.

Ciascuna cialda è pigmentata e scrivente. Alcune sono più polverose di altre e gli ombretti vanno lavorati bene sulla palpebra.

Mi è piaciuta tantissimo la gran quantità di ombretti metallizzati ultra riflettenti e luminosi.

Alcune cialde matte presentano qualche problema, forse perché troppo pressate, ma se lavorate bene danno il meglio di sè.

La grande novità degli ombretti glitter pressati l’ho veramente adorata, nonostante al primo swatches non mi abbiano conquistato. Se provati sulla mano infatti non scorrono benissimo, è per questo motivo infatti che quando vuoi andare a provarli sull’occhio devi pressarli coi polpastrelli.

Tra tutte le palette di Anastasia provate fino ad ora non è tra le migliori, ma per look un attimo più particolari e vari e per il gran numero di cialde e finish è un make up occhi molto valido. Non completo e privo di pecche ma molto molto valido.

anastasia beverly hills in collaborazione con influencermake up occhi

 

Posted in

Francesca Giagnorio

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.