Migliori obiettivi da viaggio per scattare foto incredibili per Instagram

Riapre la rubrica sui consigli fotografici dedicata ai blogger! Oggi parliamo degli obiettivi più adatti per viaggiare e scattare fotografie per Instagram.

Se qualche tempo fa ti ho parlato del mitico obiettivo 50mm, perfetto per ritratti e fotografia fashion, oggi trattiamo di ottiche opposte al mondo della moda (o quasi): gli obiettivi per la travel photography.

Migliori obiettivi da viaggio per scattare foto incredibili per Instagram

Da qualche anno a questa parte mi sono interessata sempre di più al mondo della fotografia. Ho sempre cercato di capire che tipologia di obiettivo e di parametri mi servissero per scattare una determinata foto, approfondendo e cercando ispirazione dai migliori. Se per gli scatti di streetstyle ho sempre trovato abbastanza semplice scattare con ottiche fisse, per la fotografia di viaggio avevo bisogno di un’integrazione della mia strumentazione. Quale obiettivo scegliere?

Innanzitutto mi sono dovuta documentare sulla lunghezza focale dei diversi tipi di obiettivi e ho capito l’importanza di un comparto lenti abbastanza vario quando si viaggia.

Per raccontare una destinazione è fondamentale adottare un punto di vista quanto mai originale possibile. Per parlare di un luogo si può cominciare dalla fotografia di un panorama, da un ritratto di una persona del luogo o da uno scatto macro della flora del posto. Per ogni scatto proposto c’è un obiettivo diverso da scegliere: vediamo quali.

Foto panoramiche

Per realizzare scatti panoramici è necessario un obiettivo grandangolare, cioè con una lunghezza focale “corta”. Spiegato in maniera estremamente semplice, è come se l’obiettivo facesse un passo indietro e riuscisse a catturare un angolo maggiore di quello che cattura il tuo occhio. Questi obiettivi infatti hanno una lunghezza focale inferiore ai 21mm con un angolo di visione molto ampio (100° o più).

foto grandangolare coit tower

Ritratti

La ritrattistica è uno dei miei generi fotografici preferiti e a mio parere le ottiche migliori sono quelle fisse. Gli obiettivi con focale fissa non hanno zoom e ti obbligano a vivere la foto in maniera più “fisica”. Ti dovrai infatti spostare e cambiare punto di vista per immortalare il soggetto.

Raccontare il viaggio attraverso i particolari: fotografia macro

Per raccontare un luogo attraverso un suo particolare naturale come una pianta o un insetto, o artificiale come l’angolo di un edificio i migliori obiettivi sono i macro ma anche i teleobiettivi. I macro permettono scatti molto ravvicinati con una proiezione del particolare praticamente 1:1. I teleobiettivi invece grazie allo zoom ti consentono di realizzare scatti da lontano come se tu fossi a qualche metro dal soggetto.

La Menagere a Firenze macedonia

Per essere sempre versatile, ecco i migliori obiettivi da viaggio da portare con sè

Se stai per intraprendere un viaggio il mio consiglio è innanzitutto quello di capire come tu vuoi raccontare il luogo. Se attraverso ritratti o panorami ad esempio, o con particolari. Se però vuoi cercare di essere quanto più versatile possibile e dar spazio alla tua creatività, i migliori obiettivi da viaggio sono senz’altro sono gli zoom.

Una buona focale per un’ottica da viaggio è 18-100mm (per foto un po’ più fashion è perfetto anche un 24-70mm). Con un obiettivo come quest’ultimo, o anche più “lungo” come il 18-200mm, riuscirai a immortalare ogni tipo di soggetto.

L’unico problema di questi zoom è molto spesso il peso, che si fa sentire soprattutto a fine giornata. La soddisfazione di portare a casa delle foto incredibili da condividere poi su Instagram ci ripagherà senz’altro della fatica.

Grandangolo o focale fissa? Quale scegliere e perché

Se domani stessi per partire e dovessi decidere di portare un solo obiettivo, ne sceglierei uno grandangolare. L’unica ottica non fissa che ho è un vecchio 24-105mm che fa ancora egregiamente il suo lavoro e si comporta molto bene in viaggio nonostante il peso.

Nell’ultimo viaggio a Sharm però mi sono voluta portare anche un’ottica fissa non troppo pesante, il mitico obiettivo 35mm che col suo diaframma ampio mi ha permesso di scattare foto sempre luminose. Nonostante non sia un grandangolo, il 35mm replica più o meno l’angolo di visione dell’occhio umano. Proprio per questo motivo mi sono sentita abbastanza tranquilla a portarlo con me anche durante le escursioni, nonostante lo trovi più adatto per i ritratti.

migliori obiettivi da viaggio

 

Francesca Giagnorio

Lascia un commento





Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.