Come essere fotogenica? Ecco perché vieni male in foto

Vengo male, non sono fotogenica. Chi non l’ha mai pensato? In questo post ti svelo come essere fotogenica con pochi semplici passi.

Prima di entrare nel vivo dell’argomento, sappi che nel gruppo Autoscatto da Influencer condivido ogni settimana consigli fotografici gratuitamente per rendere i tuoi scatti ancora più strepitosi, insieme a trucchi per venire bene in foto. Se sei un’appassionata di fotografia o vuoi rendere l’estetica del tuo profilo Instagram ancora più accattivante, è il gruppo che fa per te: ti aspetto lì!

Se non hai tempo di leggere o sei in viaggio e preferisci ascoltare, clicca play qua sotto e ascolterai l’articolo sul mio podcast Fotografia per content creator.

Perché vengo male in foto? Come essere fotogenica da subito

Prima di cominciare a scattare le mie foto da sola, io stessa pensavo di non essere fotogenica e di avere una faccia che non si prestava. Sembravo letteralmente una tartaruga che si rintanava nel proprio guscio, chinavo il capo e “eliminavo” il collo per uno spiacevole effetto alla Lino Banfi, con tutto il rispetto. Facevo inoltre diventare la bocca una fessura per la troppa tensione di “apparire naturale” e il risultato era quello di una ragazzina tutt’altro che fotogenica. Col blog, il mio profilo Instagram e i servizi fotografici che realizzo la percezione di me, del viso e della fisicità è cambiata radicalmente. Voglio perciò condividere con te 7 consigli per diventare fotogenica fin da subito.

Ti guardi poco allo specchio: come essere fotogenica nei selfie (ma non solo)

Momento confessione: da piccolina volevo diventare una cantante, da ragazzina l’attrice. Più o meno dai 15 anni ho cominciato a “recitare” davanti al mio specchio. Vedevo come il mio viso cambiava a seconda delle emozioni che dovevo fingere di provare e quand’era che cominciavo a vedermi brutta o caricaturale. Da quelle sedute davanti allo specchio ho scoperto i punti forti del mio viso e come essere espressiva senza apparire brutta (almeno per me!). Questo esercizio anche stupidino mi ha dato maggior consapevolezza del mio viso e delle sue peculiarità, mi ha aiutato ad accettare i miei difetti e a farli passare in secondo piano, dandomi inoltre maggior sicurezza.

Come essere fotogenica nei selfie? Guardati di più allo specchio 😉

Non conosci i tuoi colori amici

Per me l’armocromia ha giocato un ruolo fondamentale nella maturazione di un mio stile fotografico e di editing.

come essere fotogenica armocromia
La mia stagione in armocromia è l’autunno soft (grazie ai capelli tinti posso spaziare in autunno warm). Mi valorizzano i colori dell’autunno come il marrone, l’arancione, il beige o il verde foresta (gli stessi del blog!).

Se sei a digiuno di armocromia e non sai cosa sia, te lo spiego in maniera semplice. L’armocromia è un principio secondo il quale ognuna di noi ha naturalmente un insieme di colori che la valorizza. Questi insieme di colori si dividono in quattro, come le stagioni da cui prendono anche il nome. Ciascuna stagione ha tre sottogruppi con caratteristiche precise di brillantezza e contrasto dei colori. Non mi addentro troppo su che cos’è l’armocromia, anche perché ci basta far riferimento a quello detto sopra per capire il concetto.

Diventa fotogenica subito con la tua stagione di armocromia

Scoprire di quale stagione facciamo parte (inverno, primavera, estate o autunno) ottimizza al meglio non solo il nostro armadio, ma rende anche bello il nostro profilo Instagram con una palette di colori in armonia. Inoltre ci fa diventare fotogenici subito. Il potere dell’armocromia è questo: valorizzare una persona solo attraverso i colori che indossa (sì, funziona anche col make up).

Il mio consiglio? Prenotare appena ti è possibile una consulenza di armocromia (la fai da una consulente di immagine!) o provare a farla da sola (non è tanto semplice, ma è un buon allenamento anche per osservare come si comporta il tuo viso).

Non conosci la tua body shape

Così come sapersi valorizzare coi colori giusti è importante, capire la propria body shape è essenziale per essere fotogenica. Quando ti ho svelato i trucchi per venire bene in foto ti ho detto il principio base delle pose: ciò che è vicino alla macchina fotografica appare più grande, mentre ciò che è più lontano più piccolo. Sì, ecco perché nei ritratti abbiamo molto spesso il nasone! Il naso è l’elemento che “naturalmente” è più vicino all’obiettivo della macchina fotografica.

In base alla nostra body shape possiamo giocare su questo principio per rendere la nostra figura armonica o evidenziare le nostre peculiarità (Kim Kardashian ha fatto del proprio fondoschiena un simbolo no?).

conoscere la body shape per essere fotogenica in foto

Ma come fare a capire la propria body shape? È molto semplice: prendi un metro da sarta e fallo aderire alle spalle, lasciandolo cadere lungo il corpo.

  • Hai una forma a mela se l’addome “esce” un po’ fuori dalla linea dritta verticale che disegna il metro.
  • Il tuo corpo ha una forma a triangolo rovesciato se i tuoi fianchi sono molto più stretti delle spalle (il metro lascia dello spazio vuoto tra lui e i fianchi).
  • Hai una forma a triangolo se i fianchi sono più larghi delle spalle. I fianchi quindi “escono” un po’ dal metro.
  • Il tuo fisico è a forma di clessidra se c’è molta distanza tra metro e punto vita. Spalle e fianchi si equivalgono.
  • Hai una forma a rettangolo se spalle e fianchi sono più o meno uguali e il punto vita è poco accennato.

Come sfruttare la tua body shape per essere fotogenica

Una volta determinata la tua body shape devi decidere cosa del tuo fisico preferisci valorizzare. Ti faccio un piccolo esempio sulla mia esperienza. La mia body shape è a rettangolo. Non ho infatti un punto vita e per non sembrare “insacchettata” nelle fotografie me lo devo creare per risultare più sinuosa. In che modo?

  • Creo il mio punto vita con ciò che indosso: gonne a vita alta, top incrociati sul seno (questo escamotage valorizza anche chi ha il seno piccolo!) o cinture sul punto vita.
  • Non poso mai in maniera frontale (altrimenti risulterei un rettangolino, appunto) ma mi metto sempre di tre quarti e ruoto leggermente il busto in maniera tale da donare al corpo una forma ad S.

Escamotage come quello di segnare il punto vita (che può tornare utile a chi è un rettangolo o una clessidra) o indossare volumi diversi in parti diverse del corpo (per i triangoli rovesciati cose vaporose sui fianchi, per i triangoli sul seno) è di grandissimo aiuto non solo per valorizzare le proprie fisicità, ma anche per essere fotogenica nelle foto. Inoltre ricordati sempre: ciò che è vicino alla macchina fotografica è più grande, ciò che è lontano più piccolo. Se vuoi valorizzare i tuoi glutei perché sei una personal trainer sai cosa devi avvicinare alla macchina fotografica.

come diventare fotogenica
Qui la mia posa è a tre quarti. Indosso rispettivamente sul busto una camicetta vaporosa che dona più volume, ho il punto vita segnato dalla gonna a ruota che ricade vaporosa lungo i fianchi. Ho “travestito” la mia body shape rettangolare per farla sembrare una clessidra.

Sei sempre contratta o non sei a tuo agio

Sai qual è la prima cosa che faccio durante gli shooting con una sconosciuta? La cretina! Sì. E ti dirò, funziona! Molto spesso infatti quando ci troviamo di fronte alla macchina fotografica, o per paura o per una nostra forma mentis, ci irrigidiamo. Questo irrigidimento si vede subito nella bocca, che diventa una fessura dura, o nella mandibola che si contrae.

Risultato? Foto molto “militari” che, per carità, se si vuole trasmettere durezza e disciplina funzionano, ma non per uno shooting “da tutti i giorni”. Prima di uno shooting rilassa il viso, facendo esercizi per la bocca o semplicemente facendo le linguacce o versacci. Ti rilasserai naturalmente e apparirai subito più naturale e… fotogenica!

Ti “strizzi”… per essere fotogenica ti devi rilassare, ma non troppo 😉

Ce l’hai presente quell’effetto che fa il tuo braccio quando lo avvicini troppo al busto? Sembra gigante, quando in realtà è un normalissimo braccio. Per apparire più tonica e essere ancora più fotogenica ti dico una cosa completamente in contrasto con quello che ti ho detto prima: devi tendere i muscoli giusti.

Se il viso deve essere rilassato per apparire fotogeniche nei selfie, dovresti cercare di tendere l’addome e i muscoli delle gambe per apparire subito più armoniosa. Allontana inoltre le braccia dal busto per definirle maggiormente.

Le cosce sembrano più grandi quando sei seduta? Lo fa, è una cosa che si chiama gravità ed è totalmente normale 😅

Vieni avanti col sedere e lascia che le cosce stiano fuori dalla seduta per evitare questo effetto. Sì, è davvero così semplice!

venire bene in foto

Ti vergogni

Lo so e questa non è neanche colpa tua perché è compito del fotografo stabilire una bella atmosfera con la propria modella. Se il professionista non lo fa, tocca a te: prova a rompere il ghiaccio con qualche battuta o stabilisci una conversazione (cosa ti piace fare quando non fotografi? che generi prediligi? puoi darmi qualche consiglio? ecc). La vergogna è come il disagio, ti contrae e ti fa apparire intimidita.

La vergogna di farsi “i selfie”

È ormai da tanto tempo che fotografo in autoscatto (la foto che vedi sotto gli alberi è appunto un “selfie”) e molto spesso mi sono vergognata di sentirmi osservata dalle persone che si trovavano nei dintorni. Pian piano quella vergogna è diventato divertimento. Immagino cosa possano pensare gli altri quando mi vedono armata di treppiede e macchina fotografica, o cosa possano dire quando mi vedono volteggiare come una trottola prima dello scatto. Molto spesso è capitato che qualche signora curiosa mi abbia chiesto cosa stavo facendo: sono state le conversazioni più belle durante i miei shooting.

Ti dico, la vergogna non è sparita, ma ho imparato a trasformarla: è un esercizio che devi fare pian piano tutti i giorni.

Puoi cominciare dicendo “buongiorno” con un sorriso a chi ti fissa mentre fai le foto in solitaria come se fosse la cosa più naturale del mondo. Vedrai che distoglieranno subito lo sguardo e tu ti potrai fare una risata.

“Vengo male perché sono piena di difetti”

Siamo abituati ormai da tanto a focalizzarci sui nostri difetti… grazie anche ai social. Le labbra troppo sottili, il naso con un po’ di gobbetta, la cellulite. Vediamo tutte queste cose di noi, ci giudichiamo e le vogliamo cambiare (ora il filler sembra la via più semplice rispetto all’accettazione di sè… ma vabbè, forse sono vecchia!).

Le rare volte che ci guardiamo allo specchio non lo facciamo tanto per vedere “quanto siamo belli” (un po’ di autostima qui non guasta), ma per vedere se siamo in ordine, se c’è una nuova ruga o se il nostro collo è abbastanza affusolato. Cerchiamo i difetti da correggere.

La prossima volta che ti guarderai allo specchio concentrati su ciò che di bello hai. Hai delle sopracciglia che definiscono il volto in maniera incantevole? Guarda quelle! I tuoi occhi sono profondi o hanno un colore insolito? Concentrati su di loro! Ti hanno detto che lo spazio tra i tuoi incisivi non è bello ma tu ci sei affezionata? Manda gli altri a quel paese e fanne un tuo marchio di fabbrica (molte attrici hanno fatto del diastema la sua firma… c’è chi si fa fare un’operazione!).

Così come l’esercizio contro la vergogna, anche quello dell’accettazione di sé è una cosa che deve essere fatta giorno dopo giorno, ma è un percorso bellissimo!

Spero davvero che tutti questi consigli su come essere fotogenica ti possano essere d’aiuto. Non dimenticarti di accedere al gruppo Autoscatto per Influencer, dove riceverai ogni settimana consigli gratuiti per le tue fotografie.

Puoi inoltre seguirmi su Instagram dove ogni giorno puoi trovare consigli fotografici e tips utili per i tuoi canali social.

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo dove (e con chi) preferisci

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email
Francesca Giagnorio

Francesca Giagnorio

Content creator appassionata di fotografia! Vivo in mezzo alla natura e ho trovato la mia anima nel cottagecore.

2 Commenti


Serena
19/01/2022 at 13:14
Reply

Blog davvero ben fatto, articoli interessanti! È un piacere leggerti!
Grazie dei consigli!


    Francesca Giagnorio
    19/01/2022 at 19:59
    Reply

    Oddio Serena! Grazie infinite <3 Il blog l'ho rinnovato proprio con l'arrivo del 2022 quindi sono super contenta del tuo feedback!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.